Il legno lamellare nel fai da te

Per sopperire alla richiesta di lastre di legno più lunghe di quelle che si possono ricavare dai tronchi in natura, è stato creato il legno lamellare.

Questo tipo di semilavorato è usato soprattutto in edilizia, in particolare nella costruzione delle strutture esterne, dato il suo alto grado di resistenza.

La tecnica per realizzarlo parte dalla suddivisione del tronco in assi (lamelle) e continua con l'assemblaggio dei vari strati di legno massiccio di cui è composto tramite collanti speciali. Attraverso vari trattamenti si ottiene un legno molto resistente al fuoco e alla pressione meccanica, superiore alla resistenza del legno massiccio monolitico. Oltre ad essere molto resistente il legno lamellare è anche molto facile da lavorare, ecco il motivo per cui attualmente è uno dei materiali più usati da coloro che praticano il fai da te.

I pannelli di legno lamellare sono prodotti in legno di abete rosso o di pino e sono indeformabili. L’aspetto uniforme è dovuto al fatto che sono assolutamente privi di fessurazioni quindi si prestano facilmente ad essere levigati, verniciati e assemblati per costruire scaffali e mobili da interno.

 

Vai alle aziende del fai da te

Vai alle aziende di produzione e commercio legnami