Tetti in legno

Il legno lamellare ha restituito un mercato ai tetti in legno.

Prima dell'invenzione del legno lamellare, i tetti in legno erano costruiti in legno massello, materiale che necessitava di un'attenta manutenzione.

Essendo le travi in legno massello ricavate spesso da un'unica pianta, hanno ognuna un diverso grado di stagionatura e di conseguenza una diversa sensibilità agli elementi esterni. La manutenzione doveva essere quindi continua, per essere efficace. Molto spesso i tetti in legno venivano abbandonati a se stessi e poi smantellati. Il legno lamellare invece è impermeabile ed ignifugo, poichè è costituito da strati di legno incollati con procedimenti industriali e incastrati in modo da ottenere una resistenza molto superiore al legno massello. Grazie a queste caratteristiche un tetto costruito con il legno lamellare ha bisogno di pochissima manutenzione e trattenendo il calore all'interno della casa, consente un notevole risparmio energetico.

Le aziende produttrici

Molte aziende utilizzano le nuove tecnologie anche nei processi artigianali: si eseguono tetti in legno su misura usando, sia nella fase della progettazione sia in quella della realizzazione vera e propria, macchine utensili computerizzate. Il disegno, ma anche il taglio e l'assemblamento per mezzo del computer garantiscono massima precisione e durabilità del prodotto finito.

Vai alle aziende di tetti e coperture in legno